Dichiarazione ambientale 2018

È stata pubblicata la Dichiarazione ambientale 2018 (disponibile qui in download) che illustra le attività svolte, gli aspetti ambientali e gli obiettivi che l’azienda del Gruppo Saras si è prefissata per una crescente sostenibilità.
Il documento è pensato, soprattutto, per condividere con la comunità i dati sulle prestazioni ambientali degli impianti in modo chiaro e trasparente.

La pubblicazione viene redatta da quando, nel 2008, l’azienda ha scelto di aderire al Sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS – Eco-Management and Audit Scheme), uno strumento creato dalla Comunità europea per le aziende, per valutare, migliorare e comunicare le proprie performance ambientali.
Scopo principale dell’EMAS è contribuire alla realizzazione di uno sviluppo economico sostenibile, ponendo in rilievo il ruolo e la responsabilità delle imprese.

La Dichiarazione ambientale viene convalidata dal verificatore ambientale accreditato Lloyd’s Register Quality Assurance (LRQA Italy) che certifica la conformità dei dati ambientali alle norme dei regolamenti EMAS e viene poi successivamente approvata dal Ministero dell’Ambiente.
La Dichiarazione ambientale 2018 con i dati prestazionali aggiornati al 31 dicembre 2017 è stata appena approvata.

La pubblicazione annuale della Dichiarazione Ambientale rappresenta un momento importante per tutta l’organizzazione Sarlux in quanto fornisce, in un dialogo aperto e trasparente con i cittadinile istituzioni e in particolare gli stakeholder, approfondite informazioni sulle prestazioni ambientali dei processi produttivi dello stabilimento.
L’andamento delle performance ambientali registrate nel 2017 testimonia l’impegno di Sarlux per un miglioramento continuo in diversi ambiti, come ambiente, sicurezza e salute dei lavoratori. Conferma altresì l’attenzione verso tutti i portatori di interesse, con particolare riferimento a quelli locali.

Il consolidamento dell’attività in coerenza con uno sviluppo realmente sostenibile trova conferma sia nell’importante piano di investimenti avviato, sia nell’impegno alla continua ricerca di innovazioni.
Prosegue, inoltre, l’industrializzazione di alcuni progetti pilota che il team #digitalSaras ha testato negli ultimi mesi e che consentiranno di migliorare i processi a costi sostenibili per restare uno degli operatori leader della raffinazione, nel rispetto della comunità.