Il Cral Saras consegna le borse di studio al merito

Tanta soddisfazione per la consegna delle borse di studio assegnate tramite il Cral Saras agli studenti, figli dei dipendenti dell’azienda, che hanno ottenuto un rendimento più che positivo nell’anno scolastico e accademico 2017-2018. L’iniziativa, organizzata dal presidente del Cral Antonio Durzu, promuove una cultura del merito come leva per affrontare con slancio il mondo del lavoro.

Le borse bandite per il 2018 sono state complessivamente 35, unico criterio per l’assegnazione il merito: media voti superiore al 7,5 per le 4 classi delle superiori, diploma con 98/100 minimo e lauree triennali e magistrali con 98/100 minimo. I voti dei premiati sono stati stellari: 100/100 per i diplomati, 110/110 per entrambe le lauree. Medie sopra 8/10 per i ragazzi più giovani. Risultati di grande orgoglio e valore.

La consegna delle borse di studio è avvenuta nella sede della Biblioteca comunale di Sarroch da parte dei manager della raffineria Sarlux e dell’amministratore delegato e direttore generale del Gruppo Saras Dario Scaffardi, che incoraggia i giovani augurando questa eccellenza accademica come primo tassello di un percorso per la vita futura. A sostenere le “stelle” di domani, è intervenuto anche il sindaco di Sarroch Salvatore Mattana che ha espresso il proprio cordiale apprezzamento per questa bella iniziativa che premia anche tanti ragazzi di Sarroch.