La nostra storia

Ricordare il passato, rappresentare in modo chiaro e diretto il presente, programmare il futuro

UNA LUNGA STORIA DI RESILIENZA NEL TERRITORIO SARDO

Sapersi trasformare per rimanere vincenti, questo il titolo del convegno che si è svolto a Cagliari il 21 novembre 2018 organizzato da Saras con la collaborazione di The European House – Ambrosetti (TEH-A).

Il Presidente di Saras, Massimo Moratti, ha accolto i partecipanti e ripercorso la storia del Gruppo che è stato protagonista di una trasformazione costante, accompagnata da un forte radicamento al territorio sardo. In particolare ha illustrato la sua indicazione per rimanere sul mercato, fatta non solo di resilienza ma anche di entusiasmo e auspicato un sempre maggior spirito di squadra tra istituzioni e imprese.

I PRIMI CINQUANT’ANNI DI SARAS

Nella ricorrenza dei cinquant’anni dalla fondazione il Gruppo ha scelto di farsi raccontare dai suoi dipendenti in un video di 25 minuti.

Il film ripercorre gli inizi dell’attività Saras a Sarroch, affronta gli argomenti centrali della sua presenza in Sardegna, senza tralasciare temi di rilevanza sociale, come quelli legati alla tutela ambientale.

E lancia un messaggio molto chiaro alla Comunità: grazie al rispetto di norme rigorose e alla costante attenzione delle autorità di controllo, l’industria può essere sostenibile.

La documentazione delle fasi più importanti della storia del Gruppo è stata invece affidata al sito www.storiasaras.it in cui, anno dopo anno, una ricca selezione di immagini di archivio accuratamente didascalizzate consente di rivedere il divenire dei personaggi e dei luoghi che han fatto l’azienda.

La celebrazione dell’anniversario è stata anche occasione per il recupero di filmati storici che fanno assaporare l’ottimismo, a volte la retorica da Istituto Luce, degli anni ’60 e dei momenti di grande innovazione, il Sapersi trasformare appunto, della raffineria.

Sulla rotta del petrolio
1965

La favolosa nascita della raffineria, in una Sarroch molto diversa, dalla spettacolare impresa del trasporto via mare dalla Toscana della gigantesca colonna della prima unità di distillazione sino all’arrivo, il 14 gennaio 1965, della prima petroliera con l’avvio degli impianti.

Sulla grande via del petrolio
1969

Il racconto, dettagliato da bellissime riprese e ricco dell’enfasi dell’età del boom economico, dei lavori di ampliamento della raffineria (190 ettari a fine lavori) e del pontile e della nascita di Saras Chimica, l’assunzione e la formazione di nuovi operai e tecnici sardi. Una moderna industria in continua evoluzione!

Saras Istituto Luce
1978

In ogni sala cinematografica abbiamo visto – prima dell’avvento della TV – i documentari dell’Istituto Luce. Questo documentario racconta la visita alla raffineria del fondatore di Saras Angelo Moratti assieme ai figli Massimo e Gian Marco. Il quindicennale della fondazione venne festeggiato con la consegna di premi alle maestranze.

Mild Hydro Craking
1987

Prodotti di valore sempre più alto e con migliori caratteristiche ambientali sono gli obiettivi della costruzione del primo Mild Hydro Cracking (il secondo verrà realizzato alla fine degli anni Novanta) per produrre gasoli a bassissimo contenuto di zolfo e dei nuovi progetti a breve e medio termine illustrati nel video.

The Saras sea
1987

Il reportage subacqueo mostra, con lo stile e l’accuratezza descrittiva del documentario naturalistico, un fondale marino ricco di vita, praterie di posidonia, prati di caulerpa e pesci e anemoni di mare e stelle marine. A sorpresa il sub riemerge: siamo sotto il pontile della raffineria!

Lingua inglese.