4 Dicembre 2019  -  

  |   tutte le news   |  

Dichiarazione ambientale 2019

Approvata dal Ministero dell’Ambiente, la Dichiarazione ambientale illustra le attività svolte, gli aspetti ambientali e gli obiettivi che Sarlux, società del Gruppo Saras, si è prefissata per una crescente sostenibilità.

Essere innovativi e creare valore sostenibile, rimanendo parte integrante e riferimento della comunità, è il focus di ogni azione di Sarlux.

I dati prestazionali della raffineria pubblicati nella Dichiarazione ambientale 2019 (qui disponibile in download) sono stati convalidati dal Lloyd’s Register Quality Assurance (LRQA Italy) che ha certificato la conformità dei dati ambientali registrati nel sito industriale Sarlux alle norme dei regolamenti EMAS. 

EMAS Sarlux

Dal 2008 Sarlux ha scelto di aderire al Sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS – Eco-Management and Audit Scheme), uno strumento creato dalla Comunità europea per contribuire alla realizzazione di uno sviluppo economico sostenibile, ponendo in rilievo il ruolo e la responsabilità delle imprese.

La pubblicazione annuale della Dichiarazione ambientale rappresenta un momento importante per tutta l’organizzazione Sarlux in quanto fornisce, in un dialogo aperto e trasparente con i cittadini, le istituzioni e in particolare gli stakeholder, approfondite informazioni sulle prestazioni ambientali dei processi produttivi dello stabilimento.

L’andamento delle performance ambientali registrate nel 2018 testimonia l’impegno di Sarlux per un miglioramento continuo in diversi ambiti, come ambiente, sicurezza e salute dei lavoratori e conferma l’attenzione verso tutti i portatori di interesse, con particolare riferimento a quelli locali.

Il consolidamento dell’attività in coerenza con uno sviluppo sostenibile trova conferma sia nell’importante piano di investimenti avviato, sia nell’impegno alla continua ricerca di innovazioni che rimane il tratto distintivo del Gruppo Saras.

Nel 2018 sono stati industrializzati la maggior parte dei progetti pilota lanciati nel 2016-17 ed è proseguito il programma di digitalizzazione #digitalSaras che sfrutta le potenzialità dell’industry 4.0 e punta a operare un’evoluzione tecnologica e di mentalità: oltre all’individuazione di numerose tecnologie digitali incentrate sulla capacità di migliorare il lavoro del personale e ottimizzare i processi produttivi, il piano coinvolge, infatti, vari aspetti della «vita aziendale».

Nel piano industriale 2019-2022 sono stati previsti 830 milioni di investimenti con l’obiettivo di restare leader operativi e tecnologici del settore della raffinazione, nel rispetto della comunità.

Il Gruppo Saras è uno dei principali operatori europei nella raffinazione del petrolio ed è attivo anche nel settore della produzione di energia elettrica. Direttamente e attraverso le proprie controllate, il Gruppo vende e distribuisce prodotti petroliferi nei mercati nazionali e internazionali. Inoltre, il Gruppo produce e vende energia elettrica attraverso le controllate Sarlux Srl (impianto IGCC) e Sardeolica Srl (parco eolico). Il Gruppo offre poi servizi di ingegneria industriale per il settore petrolifero, dell’energia e dell’ambiente attraverso la controllata Sartec Srl.


4 Dicembre 2019  -  

  |   tutte le news   |