Street art 4.0 #diamociunaMoSSa

Si chiama Street Art 4.0 #diamociunaMoSSa il concorso sul tema della mobilità sostenibile ideato da Saras in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale della Sardegna e l’Anpal Servizi e rivolto agli studenti delle scuole superiori di Cagliari.

Gli studenti dovranno progettare e realizzare, secondo gli stilemi della street art, le grafiche da applicare sulle navette che si utilizzano per il trasporto del personale del Gruppo all’interno del sito industriale Sarlux. Una giuria premierà la miglior idea creativa e la rappresentazione grafica più convincente rispetto al messaggio elaborato.

Street Art 4.0 #diamociunaMoSSa è un innovativo percorso di Alternanza scuola lavoro che vedrà coinvolti 5 istituti superiori della città di Cagliari (Michelangelo, Fois, Buccari, Dante e Scano) e circa 40 studenti. suddivisi in team interscolastici.

Un breve filmato in animazione illustra gli obiettivi progettuali di Street art 4.0

Alla presentazione del progetto Maria Elisabetta Cogotti, dell’Ufficio Scolastico Regionale, ha affermato di aver visto da subito che il progetto del Gruppo Saras è una modalità vincente, virtuosa, con cui si può declinare e interpretare l’alternanza scuola-lavoro”.

Paolo Moser (Anpal) e Simona Berri (Comunicazione esterna Saras)
Elisabetta Cogotti (Ufficio Scolastico Regionale della Sardegna) e Carlo Guarrata (Amministratore Delegato di Sarlux)

Simona Berri,  responsabile della Comunicazione esterna Saras, ha sottolineato il ruolo aziendale di responsabilità sociale d’impresa e dei valori etici e sociali verso il territorio; Paolo Moser ha evidenziato la funzione di Anpal Servizi al fine di favorire le migliori condizioni per la creazione di occasioni stabili di impiego e Carlo Guarrata, Amministratore Delegato di Sarlux, ha dato risalto all’importanza di produrre energia in modo sostenibile.

Numerosi gli studenti e i docenti che hanno affollato la sala conferenze del Lazzaretto di Cagliari

Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento

Gli studenti, grazie alle testimonianze dei manager Saras che si alterneranno in diversi momenti, potranno attingere al patrimonio di conoscenze e competenze messo a disposizione dal Gruppo sui temi legati all’ambiente, alla sicurezza, all’efficienza energetica e al programma Industry 4.0 creato per migliorare i processi produttivi in termini di efficienza e produzione attraverso l’introduzione delle nuove tecnologie digitali.

Questo progetto, a elevato valore sociale e culturale, consente non solo di fornire un’opportunità di apprendimento e di interazione tra studenti e realtà produttive, ma può alimentare la catena del valore, migliorare le abitudini delle persone, auspicando misure comportamentali e tecnologiche per una mobilità più sostenibile.

Il Gruppo Saras è uno dei principali operatori europei nella raffinazione del petrolio ed è attivo anche nel settore della produzione di energia elettrica. Direttamente e attraverso le proprie controllate, il Gruppo vende e distribuisce prodotti petroliferi nei mercati nazionali e internazionali. Inoltre, il Gruppo produce e vende energia elettrica attraverso le controllate Sarlux Srl (impianto IGCC) e Sardeolica Srl (parco eolico). Il Gruppo offre poi servizi di ingegneria industriale e di ricerca per il settore petrolifero, dell’energia e dell’ambiente attraverso la controllata Sartec Srl.